A BEAUTIFUL MIND

A Beautiful Mind è un film del 2001 diretto da Ron Howard, dedicato alla vita del matematico e premio Nobel John Forbes Nash jr., interpretato da Russell Crowe.
John Nash, matematico americano e vincitore del Premio Nobel per l'economia nel 1994, in un simposio di teoria dei giochi presso l'università di Colonia, in Germania
Il film è liberamente ispirato all'omonima biografia di Sylvia Nasar, pubblicata in Italia col titolo Il genio dei numeri.
Il film si divide in due parti: nella prima parte viene mostrata la realtà vissuta dal protagonista, frammista con un delirio strutturato e le sue allucinazioni visive e uditive; nella seconda parte si parla del modo in cui il protagonista diventa consapevole e critico del proprio delirio



Le lezioni ottundono la mente, 
distruggono il potenziale della creatività vera. 
(John Nash)













ALLA CIVETTERIA NON PIACE LA CONCRETEZZA, PERCHÉ FATTA DI PARVENZE ADORA SOLO LE APPARENZE 
Io non so di preciso cosa si richieda che io dica per poter avere un rapporto sessuale con te, ma non potremmo supporre che io l'abbia detto? Essenzialmente parliamo di uno scambio di sostanze fluide, quindi non potremmo passare direttamente al sesso? 
(John Nash)



PERCHÉ UNA DONNA FINGE UN ORGASMO PER MANTENER FELICE UN UOMO? PERCHÉ UN UOMO FINGE UNA RELAZIONE AMOROSA PER AVERE SESSO DISPONIBILE? 
- John: Trovo che raffinare le mie interazioni al fine di renderle socialmente accettabili richieda un grande impegno. Ho la tendenza ad accelerare il flusso di informazioni, senza agire di parola. Spesso non ottengo un buon risultato.
- Alicia: prova con me.
- John: Va bene. Io ti trovo attraente. Il tuo atteggiamento seduttivo significa che tu provi la stessa cosa, seppure il rituale richiede che noi continuiamo con un certo numero di attività platoniche prima di fare sesso. Io sto procedendo con queste attività, ma quanto al fatto concreto, tutto ciò che voglio è avere un rapporto sessuale con te il prima possibile... Adesso mi darai uno schiaffo...
.... (Alicia lo bacia)

SE CI SONO DONNE COME CIBO PER TUTTI, PERCHÉ VOLER MANIACALMENTE SOLO UN UNICA COSA QUANDO LA SCELTA E' INFINITA ?

- Richard sol: Si, è meglio una bionda oggi che una gallina domani.
- John Nash: Se tutti ci proviamo con la bionda, ci blocchiamo a vicenda. E alla fine... nessuno di noi se la prende. Allora ci proviamo con le sue amiche, e tutte loro ci voltano le spalle, perché a nessuno piace essere un ripiego. Ma se invece nessuno ci prova con la bionda, non ci ostacoliamo a vicenda, e non offendiamo le altre ragazze. È l'unico modo per vincere. ...L'unico modo per tutti di scopare! ...Adam Smith ha detto che il miglior risultato si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé, giusto? Incompleto. Incompleto! Perché il miglior risultato si ottiene... quando ogni componente del gruppo farà ciò che è meglio per sé, e per il gruppo! Dinamiche dominanti, signori. Dinamiche dominanti! Adam Smith... si sbagliava!




LA SCUOLA E' UN DITO CHE PUNTA LA LUNA.... NON GUARDATE MAI LA SCUOLA!!!
Personalmente ritengo che questo corso sarà una totale perdita del vostro e decisamente più grave del mio tempo. Tuttavia, siamo qui quindi potete frequentare o no, potete pensare o no, potete completare il compito a vostro piacimento. Abbiamo concluso. 
(John Nash)


EQUAZIONE DELL'AMORE PERFETTO PER UN MATRIMONIO
- John Nash: Alicia, il nostro rapporto garantisce un impegno a lungo termine? Perché io ho bisogno di una prova, una sorta di dati empirici, verificabili.
- Alicia: Scusami... Dammi solo un attimo per ridefinire il mio concetto puerile di rapporto amoroso. Una prova... Dati verificabili... Okay. Allora... Quanto è grande l'universo?
- John Nash: Infinito.
- Alicia: Come lo sai?
- John Nash: Perché tutti i dati indicano che è infinito.
- Alicia: Ma non è stato ancora dimostrato...
John Nash: No...
- Alicia: Tu non l'hai visto...
- John Nash: No...
- Alicia: Come fai a saperlo con certezza?
- John Nash: Non lo so, ci credo e basta"
- Alicia: È la stessa cosa con l'amore, penso. Ora, l'unica cosa che tu non sai è se io voglio sposare te.


ALLA FINE DEI CONTI DELLA VITA, CONTA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE L'AMORE (A Beautiful Mind, 2001)
Ho sempre creduto nei numeri. Nelle equazioni e nella logica che conduce al ragionamento. Ma dopo una vita spesa nell'ambito di questi studi, io mi chiedo: cos'è veramente la logica? Chi decide la ragione? La mia ricerca mi ha spinto attraverso la fisica, la metafisica, l'illusione e mi ha riportato indietro. E ho fatto la più importante scoperta della mia carriera. La più importante scoperta della mia vita. È soltanto nelle misteriose equazioni dell'amore che si può trovare ogni ragione logica. Io sono qui stasera solo grazie a te. Tu sei la ragione per cui io esisto. Tu sei tutte le mie ragioni. Grazie. (John Nash)


SE L'AMORE NON RISOLVE OGNI PROBLEMA E' PERCHÉ IL PROBLEMA E' L'AMORE 

Penso spesso che quello che sento sia senso del dovere, o senso di colpa per voler scappare via. Rabbia. Contro John e contro Dio. Ma... poi lo guardo e mi costringo a vedere l'uomo che ho sposato, e lui diventa quell'uomo: si trasforma nella persona che amo. E io mi trasformo nella persona che lo ama. Non capita sempre, ma è abbastanza. (Alicia)




NON SONO IO AD AVERE UN AMICO IMMAGINARIO ... E' LUI AD AVERE IN ME UN AMICO REALE.
Solo chi è schizofrenico e sa gestire il suo stato alterato della coscienza, capisce quanto sia reale sia una dimensione che l'altra (allora non è più schizoide ma diventa un genio); per noi che viviamo solo questa dimensione, tali personaggi immaginari o idee o fantasie, sono irreali, psicosi, traumi.... ovvio, se lo schizofrenico non ne è padrone o consapevole di questo stato, si lascia travolgere da queste sue fantasie che lo portano ad azioni folli. Nel film il protagonista John Nash è geniale, lui riesce a conciliare il mondo reale che lo circonda con quello immaginario che lo disperde. Tutti i geni della storia sono entrati in contatto con questa dimensione cerebrale, spiragli aperti dell'inconscio, dove si rispecchiano attraverso immagini e personaggi, i nostri traumi, le nostre fobie, ma anche le nostre potenzialità. Molti sanno mettere al loro servizio questi fantasmi, ne diventano angeli custodi, geni della lampada che compiono i tuoi desideri.... Se li si teme ne diventi schivo e vittima, se li affronti li vinci e li puoi sottomettere....
- Martin Hansen: Quelle... [Le allucinazioni] be' hai capito... se ne sono andate?
- John Nash: No, non se ne sono andate e forse non se ne andranno mai. Ma io mi sono abituato a ignorare loro e, forse, come risultato loro hanno abbandonato me. Credi che sia così coi nostri sogni e i nostri incubi, Martin? Dobbiamo continuare ad alimentarli perché restino in vita?
- Martin Hansens: Però sono cose che ti perseguitano.
- John Nash: Sono il mio passato, Martin. Tutti sono perseguitati dal passato



L'AMORE FOLLE DI ALICE E' LA RAGIONE PER CUI JOHN RIESCE A GESTIRE LA SUA FOLLIA MENTALE

Forse è bello avere una grande intelligenza ma il dono più importante è scoprire un grande cuore… - John Forbes Nash -




SAREMO CONDANNATI SOLO PER QUELLO CHE CREDIAMO 

La convinzione, a quanto pare è un lusso che si può permettere chi non è coinvolto. ( William Parcher )







A BUONI INTENDITORI .... 

- Alice: Tu non parli molto….
- John: Trovo che il raffinare le mie interazioni al fine di renderle socialmente accettabili richieda un grande impegno.





 “ Il genio vede la risposta prima della domanda”
A Beautiful Mind' (2001)


Nessun commento:

Posta un commento